condividi:

COVID-19: Rimborso tampone naso-faringeo in regime di solvenza a seguito di sierologico positivo

notizia pubblicata in data : lunedì 04 gennaio 2021


 

RIMBORSO SPESA SOSTENUTA IN REGIME DI SOLVENZA PER TAMPONE NASOFARINGEO PER LA RICERCA DELl’ RNA VIRALE COVID 19 ESEGUITO DOPO UN TEST SIEROLOGICO CON ESITO POSITIVO

 

Premesso che la DGR n. XI/3530 del 05/08/2020 ha previsto il riconoscimento del rimborso, fino ad un massimo della tariffa del tampone nasofaringeo riconosciuta per l’SSN, agli assistiti dal Servizio Sanitario Regionale che prima del 30.6.2020, in regime di solvenza, si sono sottoposti all’effettuazione di un tampone nasofaringeo per la ricerca dell’RNA virale COVID – 19,  a seguito di esito positivo di test sierologico anch’esso eseguito in regime di solvenza.

Richiamata la Circolare Regionale - Protocollo numero G1.2020.0042967 del 18/12/2020, ad oggetto "Rimborso tamponi di cui alla DGR XI/3530/2020”, che definisce  le modalità ed  i requisiti per accedere al rimborso

SI AVVERTE CHE

i residenti nell’ambito territoriale dell’ATS di Bergamo che,  per la ricerca del RNA virale COVID – 19,  si sono sottoposti, prima del 30/06/2020 e in regime di solvenza, a tampone naso-faringeo a seguito di un test sierologico con esito positivo (non sono ammissibili richieste che riportino il riferimento ai cosiddetti “test rapidi”), anch'esso eseguito in regime di solvenza, possono chiedere all’ATS di Bergamo il rimborso della spesa sostenuta per il solo tampone.

Il valore del rimborso erogabile è previsto fino ad un massimo di € 65,79 (€ 62,89 per tampone e € 2,90 per prelievo). Qualora il valore pagato per l’effettuazione del tampone, come desumibile dalla fattura risultasse inferiore al valore massimo riconoscibile, dovrà essere riconosciuto il valore della fattura/quietanza.

MODALITA’ RICHIESTA RIMBORSO:

L’istanza di rimborso dovrà essere inoltrata ad ATS di Bergamo,  tramite il modulo pubblicato in questa pagina, unitamente alla documentazione prescritta, secondo una delle seguenti modalità:

·         via pec all’indirizzo: protocollo@pec.ats-bg.it

·        raccomandata con ricevuta di ritorno (spese di spedizione a carico del mittente) indirizzata a: ATS di BERGAMO – via Gallicciolli n. 4 – 24121

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

  • copia documento di identità e del codice fiscale di chi sottoscrive la richiesta;
  • copia del referto test sierologico positivo;
  • copia della fattura/quietanza di pagamento relativa al tampone nasofaringeo e del sierologico;

Si ricorda che la domanda di rimborso rappresenta un’autocertificazione ai sensi del DRP 445/2000.

 

Una volta ricevuta l'istanza, a conclusione delle verifiche effettuate secondo direttive regionali,  sarà cura di ATS di Bergamo comunicare al richiedente se la stessa è stata accolta ed i tempi di liquidazione di quanto spettante o, in caso contrario, le motivazioni del rigetto.

 


Ultimo aggiornamento:  08/01/2021
Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
TORNA SU