condividi:

Novità e aggiornamenti

notizia pubblicata in data : giovedì 25 maggio 2017

BANDO NAZIONALE DI SERVIZIO CIVILE

Si informa che le selezioni saranno effettuate nel prossimo mese di settembre.

Date e orari verranno pubblicati su questo sito entro il prossimo 31 luglio

 

 

Scadenza: 26 GIUGNO 2017 ORE 14.00

Posti disponibili: 4

Riservato ai giovani, tra i 18 ed i 28 anni (e 364 GIORNI)

Durata:

Il progetto ha una durata di 12 mesi con un impegno di 30 ore settimanali per un massimo di 1440 ore/anno per 5 giorni settimanali. L'orario di servizio articolato su diversi sedi e attività esterna (territorio) verrà concordato con l'operatore locale di progetto.

 

Compenso:

 

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale erogherà ai/alle volontari/e un assegno mensile pari a € 433,80 mentre l'ATS Bergamo garantirà un buono pasto del valore di 7 euro per ogni giornata in cui si effettueranno min. 6 ore di servizio.


Titolo del progetto:


Impresa semplice: Semplificazione e snellimento dei procedimenti amministrativi di interesse della sanità pubblica e della prevenzione, riguardanti le attività di impresa e la gestione dei controlli.

 

Obiettivo del progetto :

Il progetto ha come obiettivo strategico quello di sviluppare e potenziare i processi di semplificazione amministrativa, già avviati, correlati alle valutazioni, alle verifiche e ai controlli di igiene e sicurezza, di pertinenza dei servizi di prevenzione dell’Agenzia di Tutela della Salute (ATS), riguardanti l’avvio e l’esercizio di attività e imprese.

Lo scopo è di contribuire alla riduzione dell’eccessivo carico burocratico e di oneri impropri, in termini di tempo e di risorse, richiesti per l’avvio e l’esercizio di attività e imprese, con ricadute quindi anche importanti sotto il profilo dell’impatto economico, sia come costi diretti sia come costi indiretti a carico delle imprese e del sistema produttivo nel suo insieme.

 

Il progetto si propone di raggiungere una maggiore efficienza complessiva del sistema dei controlli, anche di tipo documentale, posti in capo alle strutture del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria (DIPS) dell’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) e, contestualmente, una migliore efficacia dell’azione preventiva, in termini di effettivo guadagno di salute a tutela della collettività.

Ruolo dei/le volontari/e:

I giovani, all’interno degli obiettivi individuati e delle relative attività, saranno prevalentemente impegnati nei seguenti compiti specifici:

 

  • attività di front office, anche telematico e telefonico,
  • orientamento e accompagnamento di utenti nell’ambito dei diversi Servizi dell’Agenzia di Tutela della Salute (ATS),
  • accoglienza, informazione e supporto alla popolazione target ,
  • apertura sportello informativo,
  • trascrizione ed elaborazione di testi, su formato analogico e digitale,
  • trasmissione di documenti, anche attraverso la messaggistica di rete,
  • attività preparatoria/istruttoria utile per la gestione di relazioni con i diversi soggetti,
  • allestimento e predisposizione di opuscoli informativi,
  • segretariato tecnico/amministrativo per le attività di convocazione e gestione di riunioni e incontri, compresa la verbalizzazione,
  • rilevazione e registrazione di dati e di attività, anche attraverso i sistemi informatici in uso,
  • raccolta, estrazione e elaborazione dati, anche attraverso i SW disponibili,
  • allestimento e produzione di reportistica,
  • partecipazione alla organizzazione logistica di eventi formativi,
  • utilizzo banche dati,
  • utilizzo di software,
  • predisposizione e utilizzo di sistemi, documenti e questionari volti a misurare il grado di soddisfazione della popolazione target.

Caratteristiche conoscenze acquisibili:

Nell’anno di servizio civile il Volontario potrà acquisire conoscenze utili alla propria crescita professionale e formativa quali:

  • comprensione del problema e acquisizione conoscenze e competenze specifiche intorno alle tematiche trattate,
  • dinamiche programmatorie, organizzative e operative di una grande organizzazione
  • esperienze relazionali con i diversi soggetti coinvolti, interni ed esterni,
  • modalità di attivazione di rapporti con gruppi e associazioni di volontariato,
  • modalità di lavoro in équipe, gestioni gruppi di lavoro,
  • obiettivi, tecniche e metodi di comunicazione,
  • metodologie di programmazione e di progettazione delle attività,
  • definizione di protocolli e accordi tra enti pubblici,
  • acquisizione di senso civico ed etico del “fare” in un contesto in cui cultura, salute e bisogni delle persone possono trovare una risposta,
  • uso di applicativi informatici banche dati e sistemi informativi complessi.

Requisiti richiesti ai candidati

  • Priorità a persone con diploma di maturità o eventuale laurea.
  • Sono richieste buone competenze di tipo informatico (buon utilizzo almeno del pacchetto office) e conoscenze minime di carattere amministrativo.
  • Si richiede al volontario capacità relazionali, buona predisposizione ad affrontare le diversità con capacità di adattamento alle diverse situazioni da affrontare sia a livello pratico che emotivo.
  • Possesso di patente per la guida di automezzi.


Obblighi dei volontari

 

  • obbligo di riservatezza e rispetto della privacy - il volontario è chiamato ad astenersi dal divulgare dati o informazioni riservati di cui sia venuto a conoscenza nel corso del servizio, in osservanza di eventuali disposizioni specifiche di questa Azienda e della normativa vigente in materia.
  • articolazione dell’orario di servizio su diverse sedi e attività esterna (territorio) con modalità che verranno concordate con il responsabile del Servizio.
  • Disponibilità ad orari di servizio flessibili.
  • partecipazione alle riunioni di équipe necessarie al buon funzionamento del progetto.
  • obbligo di rendicontare le ore prestate tramite modalità in uso nelle strutture (timbro o firma).


Sede del progetto:

DIPARTIMENTO IGIENE E PREVENZIONE SANITARIA, VIA BORGO PALAZZO 130



Selezione

La selezione dei candidati sarà effettuata direttamente da questa Azienda tenuto conto dei criteri stabiliti dalla Determinazione del Direttore Generale dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile del 11/06/2009 nr. 173 e secondo le seguenti

 

Modalità:

  • convocazione degli aventi diritto
  • erogazione test di cultura generale, test sulle caratteristiche del progetto per il quale il volontario concorre, test sulla motivazione, il tutto ad integrazione della scheda colloquio predisposta dall’Unsc
  • colloquio individuale effettuato da parte del Responsabile del Servizio Civile supportato dall’operatore locale di progetto e dal funzionario amministrativo
  • valutazione test e colloquio individuale e assegnazione punteggio predefinito
  • valutazione titoli ed esperienze dichiarate dal volontario in sede di presentazione della domanda.
  • assegnazione del punteggio complessivo
  • stesura graduatoria e sua pubblicizzazione.


Requisiti e condizioni di ammissione

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

 

  • essere cittadini italiani;
  • essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
  • essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

 

Presentazione della domanda

 

La domanda di partecipazione deve pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 26 giugno 2017.

 

Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:


 

  • redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
  • corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:


 

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, - di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf, all'indirizzo protocollo@pec.ats-bg.it
  • a mezzo “raccomandata A/R”;
  • consegnate a mano presso l'Ufficio Protocollo della sede dell'ATS di Bergamo, via Gallicciolli 4, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.00.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando e tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle Province autonome contestualmente pubblicati.

La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

La mancata sottoscrizione e/o la presentazione della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione.


SI ALLEGA LA SCHEDA PROGETTO IN VERSIONE INTEGRALE,

 

INFORMAZIONI, CONTATTI E DETTAGLI:  servizio.civile@ats-bg.it.


Ultimo aggiornamento:  13/07/2017
Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
TORNA SU