clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

condividi:

 

 

 

EMERGENZE E URGENZE

L’accesso al Pronto Soccorso ospedaliero è regolato da un sistema di valutazione dell’urgenza, il triage, che individua le priorità di erogazione delle cure.

Il Pronto Soccorso ospedaliero è l’organizzazione clinica che garantisce il trattamento in emergenza e urgenza  di patologie acute che per gravità richiedono interventi diagnostici e terapeutici in tempi veloci, non risolvibili dal medico di famiglia, dal pediatra di libera scelta o dai medici della continuità assistenziale (ex guardia medica). E’ bene quindi non accedere al Pronto Soccorso per situazioni cliniche note, magari cronicizzate, che non subiscano variazioni così improvvise da far temere un pericolo per la vita o un rischio di gravi complicazioni imminenti. E’ bene, inoltre, sapere che ogni visita inutile al Pronto Soccorso è un ostacolo a chi ha urgenza. Un corretto utilizzo delle strutture sanitarie evita disservizi per le strutture stesse e per gli altri utenti.

Il buon funzionamento del Pronto Soccorso dipende quindi da tutti. Al Pronto Soccorso ha la precedenza il paziente più grave e non chi arriva per primo. Arrivare in ambulanza al Pronto Soccorso non comporta essere visitati in tempi più rapidi.

Il triage

All’arrivo al Pronto Soccorso, il cittadino riceve un’immediata valutazione del livello di urgenza da parte di operatori sanitari con addestramento specifico, con l’attribuzione del codice colore che stabilisce la priorità di accesso alle cure in base alla gravità del caso e indipendentemente dall’ordine di arrivo in ospedale. Questo metodo detto triage (termine francese che indica cernita, smistamento) è finalizzato ad evitare le attese per i casi più urgenti. Il triage non serve a ridurre le attese bensì a garantire che i pazienti estremamente gravi, non debbano attendere minuti preziosi per la vita. 

A ciascun paziente viene attribuito un codice colore in base alla gravità clinica valutata:

  • Codice rosso: molto critico, pericolo di vita, priorità massima, accesso immediato alle cure.
  • Codice giallo: mediamente critico, presenza di rischio evolutivo, potenziale pericolo di vita, prestazioni non differibili.
  • Codice verde: poco critico, assenza di rischi evolutivi, prestazioni differibili.
  • Codice bianco: non critico, pazienti non urgenti. 

     

    Successivamente al Triage è  il Medico di Pronto Soccorso ad effettuare la valutazione clinica del paziente, confermando o meno, in base ai rilievi effettuati, il Codice attribuito in ingresso. Se dopo l’intervento medico il paziente viene dimesso come Codice Bianco (in quanto è stato rilevato clinicamente che la prestazione effettuata non era urgente), è dovuto il pagamento  di un ticket di € 25,00. E' bene ricordare che anche i pazienti accettati in Pronto Soccorso che di propria iniziativa se ne vadano prima della chiusura del verbale di dimissione sono soggetti al pagamento del ticket, indipendentemente dal codice colore  assegnato al triage di ingresso . Sono tuttavia esentati dal pagamento dell’eventuale ticket in Pronto Soccorso:

    • i cittadini già in possesso di esenzioni dal pagamento del ticket per le prestazioni ambulatoriali;
    • i cittadini di età inferiore a 14 anni;
    • i cittadini di età superiore a 65 anni.

    Tutte le prestazioni erogate che siano  identificate dalla valutazione clinica del medico di Pronto Soccorso come Codici Verde, Giallo o Rosso sono gratuite.

    Come accedere

    Alle strutture ospedaliere sede di Pronto Soccorso, si può accedere sia recandovisi  direttamente con propri mezzi, sia con i mezzi di soccorso del Servizio di Emergenza Urgenza territoriale (Numero Unico dell’Emergenza 112) . Quando si accede al Pronto Soccorso è bene:

    • avere con sé la Tessera Sanitaria/Carta regionale dei Servizi o almeno il tesserino del Codice Fiscale, oltre a eventuali attestazioni di esenzione dal pagamento del ticket.
    • avere con sé la documentazione sanitaria di eventuali precedenti ricoveri ospedalieri, accertamenti di laboratorio o strumentali etc.
    • conoscere il nome e lo schema di assunzione delle terapie in uso.

    Quando

    Nelle strutture ospedaliere sede di Pronto Soccorso, il servizio è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24

    Le APP

     

  • Ultimo aggiornamento:  03/11/2017
    Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
    TORNA SU