condividi:

 

 

RISCHIO DA SOVRACCARICO BIOMECCANICO

 

 

Il progetto

 

Le patologie da sovraccarico biomeccanico sono affezioni cronico-degenerative delle ossa, dei tendini, dei muscoli e dei nervi che riconoscono cause sia lavorative (come la movimentazione manuale di carichi pesanti e/o pazienti, gli sforzi ripetuti degli arti superiori) che extra-lavorative (fattori costituzionali, abitudini di vita, hobby etc). Nell’ultimo decennio si è assistito ad un progressivo incremento di tali malattie che, ad oggi, rappresentano il 63 % delle patologie professionali denunciate all’ente assicuratore (Rapporto INAIL 2015). L’incremento è da imputare, almeno in parte, all’attuazione di campagne di sensibilizzazione, progetti specifici di vigilanza che hanno favorito l’emersione del fenomeno. In questo contesto si colloca l’attività che ATS Bergamo sta svolgendo sin dal 2009 in alcuni dei settori a maggiore rischio: costruzioni e sanità. I risultati del “Progetto Edilizia” sono stati pubblicati nel 2011 sul Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia (nella sezione “Documenti e link di approfondimento ” è riportato l’articolo in oggetto).

Nel comparto sanitario l’attività di vigilanza ha coinvolto le Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) ed ha riguardato prevalentemente aspetti di carattere sanitario (per i dettagli del progetto svolto si rimanda alla sezione “Documenti e link di approfondimento”). L’attività di vigilanza ad oggi condotta nel settore socio-sanitario conferma l’attesa e auspicata emersione delle patologie lavoro-correlate ma, nel confermare il dato atteso, rivela la necessità di un maggiore impegno degli attori della prevenzione nella valutazione e gestione del rischio specifico. Allo scopo, per il prossimo biennio 2017-2018, l’ATS Bergamo intende sviluppare nel settore socio-sanitario un progetto di promozione/vigilanza nei confronti del rischio specifico in collaborazione con il centro di Riferimento Regionale "Ergonomia Postura e Movimento". Tenuto conto della esperienza già maturata dagli operatori del servizio in altri comparti produttivi (es. plastica), il progetto avverrà secondo modalità audit, ciò in linea anche con le indicazioni del Piano Regione Lombardia 2014-2018, che individua l’effettuazione di interventi di vigilanza mediante audit quale indicatore dei livelli di assistenza e sostegno forniti alle aziende.

Per il biennio successivo 2019-2020, l’attività di monitoraggio del rischio, nel campione delle strutture selezionate, potrà prevedere l’integrazione con i dati derivanti dalla sorveglianza sanitaria, almeno nei casi in cui si siano evidenziate discrepanze tra gli esiti della valutazione (es. presenza di un rischio medio - alto) e gli effetti sulla salute dei lavoratori (es. assenza di evidenze di danno nelle relazioni sanitarie redatte dal Medico Competente ).

 

 

Metodi e Strumenti

 

 

 

Risultati

 

 

 

Documenti e link di approfondimento 

 

 

  • Ricerca attiva delle patologie professionali da sovraccarico icona download
  • Attività di promozione delle linee guida regionali per la prevenzione delle patologie dell'arto superiore icona download
  • Emersione delle malattie professionali da sovraccarico biomeccanico icona download
  • Indirizzi e Linee guida regionali per la prevenzione di rischi specifici  link
  • EPM – Unità di ricerca “Ergonomia della Postura e del Movimento” link

     

 

 

Novità, eventi, convegni

  • Seminario di approfondimento La valutazione del rischio da movimentazione manuale dei pazienti icona download
  • Seminario attività promozione per la prevenzione delle patologie muscolo scheletriche icona download
  • Seminario di approfondimento attività di controllo sulla sorveglianza sanitaria in edilizia icona download

Libreria

  • Decreto 5547 del 4 giugno 2009 icona download
  • Decreto 848 del 3 febbraio 2009icona download
  • Linee guida prevenzione patologie muscolo scheletriche icona download

 

RISCHIO DA SOVRACCARICO BIOMECCANICO

 

Ultimo aggiornamento:  06/02/2018
Questo sito internet è valido HTML 5.0, clicca per accedere al validatore html, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 3, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è multibrowser credit common scegli la modalità Visualizza il testo con caratteri normali   Visualizza il testo con caratteri grandi   Visualizza il testo con contrasto elevato   Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Copyright © 2015. All rights reserved Progetti di Impresa Srl
TORNA SU